16 Oct
  • By admin
  • Cause in

DOVE, QUANDO, COME DIFENDERSI DAI RISCHI DI CALDO E FREDDO

D’estate, al mare o, in ogni caso, all’aperto, non lasciare troppo le gambe al sole ed usare comunque una crema protettiva. Evitare ogni contatto con sedie o panche di metallo che siano state esposte per molto tempo al sole. D’inverno, quando la temperatura è rigida, proteggere sempre con indumenti di lana la testa, le mani […]

Leggi tutto
16 Oct
  • By admin
  • Cause in

Come ci si deve comportare d’estate o, comunque, quando fa molto caldo?

Per prevenire eritemi o ustioni solari, disidratazione, colpi di sole o aumenti eccessivi della temperatura corporea occorre adottare i seguenti accorgimenti: ■ vestirsi in maniera appropriata, sia all’aperto che in casa; ■ non esporsi ai raggi diretti del sole; ■ indossare sempre un cappello; ■ usare creme protettive sulle parti del corpo esposte al sole; […]

Leggi tutto
16 Oct
  • By admin
  • Cause in

Come ci si deve comportare d’inverno o, in genere, quando fa molto freddo?

Dopo una lesione midollare si deve prestare la massima attenzione ai problemi legati alle basse temperature. Per prevenire i rischi di ipotermia e di congelamento è necessario che il paziente: ■ vesta in base al tempo e non a ciò che sente, indossando pertanto scarpe adeguate (imbottite), guanti e berretti di lana (circa il 15% […]

Leggi tutto
16 Oct
  • By admin
  • Cause in

Come si manifesta clinicamente l’alterato controllo dei meccanismi di termoregolazione?

Nel mieloleso, all’ipotensione e alla bradicardia (riduzione della frequenza cardiaca) si correla frequentemente una ipotermia inferiore a 36°C. Possono anche veri carsi puntate di ipertermia che superano a volte i 41°C (cosiddetta “febbre centrale”): prima però di diagnosticarla come tale, bisogna escludere una febbre dovuta a un focolaio infettivo, a una trombosi venosa o altro. […]

Leggi tutto
16 Oct
  • By admin
  • Cause in

Perché, dopo una lesione midollare, si modifica la termoregolazione corporea?

Il controllo della temperatura corporea dipende dal sistema nervoso autonomo. Quando fa freddo vi è una vasocostrizione cutanea e sottocutanea per limitare l’afflusso di sangue alla periferia e ridurre in questo modo la dispersione del calore. Quando fa caldo, invece, la vasodilatazione e la sudorazione favoriscono l’eliminazione del calore in eccesso. Dopo una lesione midollare, […]

Leggi tutto